venerdì 28 marzo 2014

Lo sviluppo della FORZA attraverso l’uso della PALLA.

 Uno degli esercizi che i giovani calciatori e non solo amano alla follia è il Tiro in Porta.

Allenando un gruppo di Giovanissimi Regionali 2000 ho potuto iniziare un percorso di avvicinamento graduale allo sviluppo della forza.
Generalmente questa Capacità Condizionale viene allenata attraverso esercizi a secco e statici che risultano noiosi e molto faticosi portando, di conseguenza, a un esaurimento della concentrazione dei ragazzi che impedisce la corretta esecuzione delle ripetizioni.


La proposta seguente unisce in maniera efficiente lo sviluppo della forza ad un’ esercitazione molto piacevole, permettendo al Mister di ottenere risultati soddisfacenti dal punto di vista fisico e, nello stesso tempo, evitando che i giocatori si annoino.

Il risultato finale è rappresentato da un allenamento divertente proficuo.



Obiettivo Primario: Forza

Obiettivo Secondario: Calciare

Categorie consigliate: Prima Squadra, Juniores, Allievi, Giovanissimi

Numero giocatori: 12

Minuti esercitazione: 10

Numero di serie: 2

Minuti di recupero: 5

Numero di recuperi: 1

Tempo totale: 25 minuti

 

Descrizione
Si organizzano due percorsi come in figura:
il giocatore passa la palla al Mister e si appresta a superare gli ostacoli nel più breve tempo possibile per poi ricevere la sponda e calciare in porta di prima intenzione.
E' importante spiegare ai ragazzi che non devono superare gli ostacoli con dei salti statici a piedi uniti ma utilizzare balzi in avanti imitando lo stile dell'ostacolista.
I giocatori devono inoltre effettuare un tiro di potenza cercando di calciare con forza la palla.
E' preferibile organizzare due file da sei giocatori in modo tale da evitare pause e mantenere il ritmo piuttosto elevato.
Utilizzando tali modifiche un semplice esercizio per il tiro si trasforma in una valida proposta per allenare la Forza attraverso l'utilizzo della palla.

 

Materiale Occorrente
Palloni
Cinesini
Ostacoli Medi